EVENTO ORGANIZZATO DA


Segreteria organizzativa
LE TRE VIE SRL

CON IL PATROCINIO

GRAZIE A

0
0
0
0
Giorni
0
0
Ore
0
0
Min
0
0
Sec

La giornata inizierà con una tavola rotonda alla quale gli ospiti presenti, tra i quali Franco Berrino, Carlo Triarico, Enrico Amico, Carlo Murer, Raffella Mellano, Leonardo Seghetti, Giovanni Dinelli, e Nicholas Bawtree saranno invitati a discutere e riflettere insieme dei possibili scenari futuri del modello Agroecologico nato durante la prima edizione e definito nel testo della Carta della Mausolea, redatto proprio in occasione dell’evento.  Alla luce di quanto accaduto e di quanto ancora sta accadendo a livello globale è emersa la necessità di ripensare a nuovi modelli di vita, dal consumo alla produzione, dalla mobilità al lavoro, dall’istruzione alla fruizione d’arte… In pochi mesi ci siamo resi conto dell’insostenibilità o delle criticità del modello attuale ed è ora il momento di agire e definire nuove strade e nuovi approcci alla vita in generale.

Da dove partire per innescare il cambiamento? Che ruolo può avere l’agricoltura e la cura della terra in questo periodo storico?
Cosa può fare La Scuola della Terra per avvicinare e invogliare le persone a prendersi cura della Terra?

Queste e altre ancora le domande a cui risponderanno gli ospiti durante la tavola rotonda, e dalle cui risposte si avrà modo di dare continuità e concretezza alla Carta della Mausolea tramite proposte e spunti da attivare nell’ambito della Scuola della Terra.

Apre le attività pomeridiane il monaco benedettino camaldolese Padre Ubaldo Cortoni che racconterà le origini agricole della sede de La Mausolea per comprendere il legame profondo che questo luogo ha con la terra. Il Prof. Giovanni Dinelli, insieme al contadino biodinamico Emanuele Tellini, illustrerà le tecniche pratiche e scientifiche usate per aumentare l’Humus nei terreni de La Mausolea.

Nel pomeriggio seguiranno diversi interventi nei quali i relatori parleranno delle proprie esperienze con la terra.  Con Riccardo Bocci di Rete Semi Rurali e Andrea Libero Gherpelli si parlerà dei semi come custodi di biodiversità e come “strumento” di avvicinamento alla terra.  Matteo Macini ci racconterà l’esperienza di Defal con l’agricoltura organica e rigenerativa. Ascolteremo alcuni dei protagonisti di Italia Che Cambia che mostreranno testimonianze virtuose, esempi concreti capaci di creare realtà di eccellenza nel settore agricolo,  nuovi modi di fare agricoltura nel rispetto della terra e della vita.

Nei giardini de La Mausolea sarà allestito un mercato contadino dedicato alle eccellenze agricole facenti parte del progetto de La Guida Nomade.

Non mancheranno laboratori pratici di apicoltura, panificazione e pasta che daranno al pubblico presente la possibilità di imparare e assistere a processi di lavorazione di prodotti tipici del nostro paese.  Ciò che verrà prodotto durante il pomeriggio verrà poi degustato al momento conclusivo della giornata, un aperitivo informale che darà modo agli ospiti di confrontarsi tra loro e con il pubblico, interagendo e creando nuove reti e contatti.

Il Respiro della Terra è un’immersione nella dimensione contadina, l’occasione per riscoprire la connessione con la natura.

PROGRAMMA

LOCANDINA EVENTO – Scarica
LA CARTA DE LA MAUSOLEA – Scarica
IL PROGRAMMAScarica

  • 10.00 – 12.30 Tavola Rotonda “Il Futuro dell’Agroecologia”, intervengono: Franco Berrino, Carlo Triarico, Carlo Murer, Raffella Mellano, Leonardo Seghetti, Giovanni Dinelli, Nicholas Bawtree – Moderatore: Gabriele Bindi

(Location: sala Conferenze presso La Mausolea – Massimo 50 posti disponibili)

  • 12.45 – 13.45 Pausa Pranzo
  • 14.00 – 14.45 Padre Ubaldo Cortoni “Origine agricola de La Mausolea”. Prof. Giovanni Dinelli, Emanuele Tellini “La fertilità della Terra: illustrazione delle tecniche pratiche e scientifiche usate per aumentare l’humus nei terreni de La Mausolea”.

(Location: Sala Conferenze – Massimo 50 posti disponibili)

  • 15.00 – 15.30 Riccardo Bocci di Rete Semi Rurali “Ripartire dai semi per una nuova agricoltura, l’esperienza di Rete Semi Rurali”

(Location: Giardino dei Meli)

  • 15.45 – 16.15 Andrea Libero Gherpelli “Il Seme, la Terra e l’Agricoltore Custode: una naturale alleanza evolutiva”

(Location: Giardino dei Meli)

  • 16.30 – 17.00 Matteo Mancini di Deafal “Produttività delle colture attraverso la rigenerazione dei suoli. L’esperienza di Deafal con l’Agricoltura Organica e Rigenerativa.”

(Location: Orto scuola)

  • 17.15 – 17.45 Italia che Cambia, “Esperienza virtuose, esempi concreti capaci di creare realtà di eccellenza del settore agricolo, nuovi modi di fare agricoltura nel rispetto della terra e della vita”.

(Location: Giardino dei Meli)

  • 18.00 Chiusura lavori

(Location: Giardino dei Tigli)

LABORATORI

15.00 – 15.45: Laboratorio di apicoltura con Azienda Agricola Baccanella (Caprese Michelangelo, AR)

(Location: Giardino dei Tigli)

16.00 – 16.45: Laboratorio di pasta con Pasta D’Alba (Diano D’Alba, CN))

(Location: Giardino dei Tigli)

17.00 – 17.45: Laboratorio di panificazione con Fattoria dei Selvoli (Poppi, AR)

(Location: Giardino dei Tigli)

ISCRIVITI

Inviaci i tuoi dati e iscriviti alla giornata formativa gratuita.

COLLABORAZIONI